Uomo cerca di entrare nella gabbia della pantera rinchiusa allo zoo e viene sbranato

Una pantera nera ha ucciso un uomo a morte in uno zoo privato a Istra a ovest di Mosca, in Russia .

907

Russia – Il suo corpo mutilato e intriso di sangue è stato trovato con morsi multipli all’interno della gabbia dell’animale. Milan, il grande felino maschio, ha morso il collo di un uomo ucraino di circa 30 anni. La pantera nera si è avventata sull’uomo non appena ha sbloccato l’entrata della gabbia. Il felino quando ha visto il cancello aperto, si è dato alla fuga ma la sua libertà è durata qualche ora. Milan dopo la ricerca da parte delle forze dell’ordine, è stato riportato nella sua solita prigione all’interno dello zoo.

Le prime notizie dicono che il morto era un guardiano dello zoo ma il proprietario milionario dello zoo, un tal Sergey Knyaginichev, ha negato ogni responsabilità, sostenendo che l’uomo era un visitatore  proveniente dall’Ucraina e che non avrebbe mai dovuto entrare nella gabbia. Stranamente però nel momento della disgrazia,  la vittima indossava l’uniforme da guardiano. 

Il proprietario ha accusato l’uomo dell’incidente sostenendo che fosse ubriaco. Testimoni invece dicono che il probabile guardiano fosse entrato nella gabbia semplicemente per dare da mangiare all’animale. La polizia ha avviato le indagini per comprendere le dinamiche del caso. Nel frattempo un’autopsia è stata eseguita sul corpo dell’uomo ucraino. 

LASCIA UN COMMENTO