Home Notizie Siena, caccia al cinghiale: spara verso l’animale ma colpisce il cugino e...

Siena, caccia al cinghiale: spara verso l’animale ma colpisce il cugino e lo uccide

La pallottola ha reciso l'arteria femorale del cacciatore.

1467

Siena – Un tragico incidente di caccia si è verificato questa mattina nei boschi di Chianti. Un cacciatore  di Bagno a Ripoli, di 66 anni, pensionato, è morto per un colpo di fucile sparato per errore da un compagno di caccia, un 77enne di Radda in Chianti durante una battuta al cinghiale. I due erano cugini. È successo intorno all’ora di pranzo di ieri, sabato 30 novembre. 

I cacciatori erano appostati quando è arrivato un cinghiale. Il 72enne ha esploso due colpi, mancando però l’ungulato. La seconda pallottola però, ha colpito la gamba del 66enne e ha reciso l’arteria femorale. Inutile la corsa all’ospedale con l’elisoccorso. Il cacciatore è morto dissanguato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per indagare sulle dinamiche del caso. 

LASCIA UN COMMENTO