Il Papa invita tutti i poveri ad andare al circo: dissenso delle associazioni animaliste

L'elemosineria apostolica del Pontificio, ha regalato 2.000 biglietti gratis per il circo ai poveri e ai senza tetto.

717

A dare la notizia è stato l’Elemosiniere della Casa Pontificia, monsignor Corrado Kraiewski, il braccio destro del pontefice.  Il circo Medrano ha messo a disposizione 2.000 posti a sedere sotto il tendone del circo a Saxa Rubra. A poter partecipare grazie l’intervento del Papa, sono poveri, senza tetto, migranti ma anche carcerati. Tutti l’11 gennaio hanno assistito al triste spettacolo che cela la sofferenza animale. 

L’iniziativa, non è stata presa di buon grado dall’Ente Nazionale Protezione Animali Enpa, che ha voluto sottolineare come il circo sia “un luogo di sofferenza in cui altre creature vengono sfruttate”. L’ente ha lanciato un appello al pontefice affinche’ “rivolga il suo sguardo misericordioso e caritatevole ai nostri fratelli piu’ piccoli”. “La stragrande maggioranza delle persone e dei fedeli ritengono che l’amore per gli animali non debba essere sacrificato all’amore per il prossimo, ma al contrario faccia parte di un armonioso sentire, come oltre sette secoli fa insegnava al mondo il santo di cui ella ha scelto di portare il nome”, scrive nell’appello la presidente dell’Enpa, Carla Rocchi. 

LASCIA UN COMMENTO