Messico, il torero si fa rincorrere dal toro durante la corrida: il toro gli apre in due la mandibola

Il torero è stato brutalmente attaccato da un toro nello Yucatán, in Messico. In chirurgia i medici hanno provato a sistemargli la mandibola ma rimarrà sfigurato per sempre.

35135

Il torero dello Yucatan che ha sfidato il toro durante una corrida nel comune di Akil pochi giorni fa, ha dovuto subire una complessa operazione per ricostruire parte dell’osso mandibolare con il titanio. 

Lo ha annunciato l’agenzia di stampa Ovaciones.com. I medici hanno tentato di ridare un volto al matador che è il caso di dirlo, ha avuto la peggio nel suo faccia a faccia con il toro. Ad Orlando Ángel, così  si chiama il torero, è stato letteralmente riposizionato il lato sinistro del viso tagliato in due dal corno del toro,  con piastre e viti per tentare di riparare sia la mascella che la parte di recisa di della sua faccia.

L’uomo la cui più grande passione è sempre stata la corrida, ha sfidato il toro in un’arena piena di fango e pozzanghere, fattore che si trasformato in uno svantaggio per l’uomo che è entrato in arena ma che invece non ha creato problemi al toro.

La dinamica

Durante la sfida il torero parte convinto ma dopo pochi secondi,  capisce di non poter gestire l’animale e non riuscendo ad avere la meglio, di colpo volta la schiena al toro e corre in fretta verso le barriere che dividono il pubblico con l’intento di saltare la staccionata. A causa del fango però, Orlando scivola e il toro notando che l’uomo è a terra,  coglie l’occasione per inchiodare le sue corna in varie parti del suo corpo, ma quella che centra il viso è di fatto l’incornata peggiore che segnerà la vita del torero per sempre. 

Attenzione al video, contiene immagini forti

 

 

LASCIA UN COMMENTO