Mamma orca in lutto trascina il corpo del suo piccolo ormai morto per due settimane

Più di due settimane dopo la morte del suo cucciolo, un'orca in lutto ha liberato il corpo del suo cucciolo morto dopo averlo trasportato nelle acque del Pacifico nord-occidentale.

170

La femmina adulta di nome Tahlequah o J35 per gli scienziati, è stata avvistata sabato mentre nuotava senza più il suo cucciolo vicino all’isola di San Juan, al largo della costa di Washington.

Secondo Ken Balcomb, Direttore esecutivo del Centro per la ricerca sulle balene, l’orca di 20 anni, è apparsa in buona salute nonostante la sua lunga fase di sofferenza. Tahlequah ha catturato l’attenzione a livello nazionale dopo essere stata avvistata mentre trascinava il suo cucciolo che è morto circa una mezz’ora dopo la nascita, il 24 luglio; dato riportato  dall’Amministrazione Nazionale Oceanica e Atmosferica.

Oltre ad aver commosso il mondo, la perdita del cucciolo, è stata un duro colpo per la popolazione locale di orche in via di estinzione che conta appena 75 esemplari. Il cucciolo era una femmina ed era il primo nato vivo dal 2015. Tahlequah è una delle due orche monitorate dagli scienziati ed hanno osservato che per ben due settimane l’orca ha trascinato il suo piccolo sulla groppa intenzionata a non voler lasciare andare la sua creatura priva di vita. 

Anche se questo comportamento è molto comune tra i cetacei, la durata del lutto è stata stranamente più lunga rispetto al solito per Tahlequah. Ken Balcomb, uno dei maggiori esperti che lavora per il Centro per la ricerca sulle balene di San Juan Island, ha spiegato il comportamento delle orche: “L’orca si comporta come se non se la sentisse di lasciare andare via il piccoloCome se stesse languendo dal dolore, chiedendosi “Perché? Perché? Perché?”. Tale comportamento non è insolito, ma è la prima volta che osservo personalmente questo rito per così tanto tempo “.

Ora, dopo tanti giorni l’orca J-35 è tornata a nutrirsi ed ha ripreso a nuotare pur non dimenticando il suo amato figlio. L’orca si è finalmente unita nuovamente al gruppo ma non dimenticherà mai la perdita della sua creatura. Quando si dice che gli animali hanno sentimento, non è di certo una frasa fatta. Ecco il video di  Tahlequah mentre trascina il suo cucciolo morto: 

 

LASCIA UN COMMENTO