La cinghialina sarda non ha più la mamma: viene adottata da una cagnolina fonnese

La cinghialina rimasta orfana, vagava da sola qualche giorno fa nelle campagne di Gergei,in cerca di aiuto e lo ha trovato in un cane femmina.

10587

Cagliari- Vagava da sola a Gergei nella speranza di ritrovare i suoi fratellini e la sua mamma. Forse la mamma è stata uccisa da un cacciatore e come spesso accade, i piccoli che rimangono soli rischiano di morire di inedia. Ma in terra esistono anche angeli senza ali che a volte si incontrano dando una svolta al proprio destino.

La cuccioletta orfana e di pochi giorni di vita, ha trovato una nuova mamma disposta ad occuparsi di lei. Si tratta di una cagnolina fonnese che coincidenza dei fatti, ha da poco partorito i suoi cuccioli ed ha accolto con amore una nuova piccola da allattare. 

La cinghialetta ha incontrato Asia con la sua giovane proprietaria Francesca mentre erano a passeggio nella zona di campagna. Fiona, così è stata chiamata la cinghialetta, si è avvicinata alla cagnolina strofinando il suo musetto sul suo corpo ed è stato amore a prima vista. La nuova mamma adottiva ha capito subito che la piccola aveva fame e si è stesa da un lato per permettere alla piccola di succhiare il suo latte. La scena ha commosso Francesca che ha deciso di portare a casa la creaturina spaesata e sola. 

Da quel giorno Fiona e Asia non si sono più lasciate. Dormono sempre insieme con anche i due cuccioli di Asia e non si perdono mai di vista. Questa storia di amore incondizionato dovrebbe far riflettere tutti i noi ma soprattutto i cacciatori che considerano i cinghiali unicamente come cibo da gustare e nulla di più. 

LASCIA UN COMMENTO