Argentina, si passano il cucciolo di delfino di mano in mano fino a farlo morire per un selfie

Un cucciolo di delfino è stato trovato morto in Argentina dopo che dei bagnanti lo hanno tirato fuori dall'acqua per fare delle foto.

1180

Argentina – La causa della morte di un povero cucciolo di delfino sono state un’altra volta delle stupide foto. Il piccolo è morto sulla spiaggia di San Bernardo del Tuyù, in Argentina, tra carezze e selfie di curiosi. Si tratta del secondo delfino ucciso nel giro di un anno nel paese sudamericano.

Un video che sta girando in questi giorni, fa vedere un gruppo di turisti mentre si passa il delfino di mano in mano, nonostante il povero cucciolo si trovasse in uno stato di sofferenza gravissimo.

La scena mostra la gente mentre accarezza paradossalmente il delfino ormai immobile e quasi privo di vita.

Un testimone ha dichiarato di aver visto il delfino avvicinarsi a riva, poi il mammifero è stato accerchiato da curiosi che lo hanno tirato fuori dall’acqua per scattare i famigerati selfie e addirittura per prenderlo in braccio come un bamboccio, fino a causarne la morte per disidratazione.

I selfie piacciono a noi umano ma sono pericolosi per gli animali che meritano il massimo rispetto. Ricordalo per ogni luogo che visiterai, vale il detto che si usa per i bambini quando osservano qualcosa di prezioso: “guardare e non toccare.”

LASCIA UN COMMENTO