Nascono in Germania le prime uova no kill che salveranno 45 milioni di pulcini maschi

Le prime uova "no-kill" al mondo, sono ora in vendita in Germania. La tecnologia è stata sviluppata da scienziati tedeschi dell'Università di Lipsia, una delle più antiche università del mondo.

7216

L’azienda Seleggt ha creato con una nuova tecnologia, le uova che rispettano i pulcini e le ha chiamate Respeggt. Il Ministero federale dell’alimentazione e dell’agricoltura Julia Klöckner, e l’amministratore delegato di Seleggt, Dr. Ludger Breloh, hanno detto che il nuovo metodo se usato da tutti, potrebbe salvare ben 6 miliari di pulcini in tutto il mondo.

Gli scienziati dell’Università di Lipsia hanno ricevuto circa 5 milioni di euro di finanziamenti per sviluppare un metodo che consente agli incubatori di determinare il sesso dei pulcini prima che si schiudano. La procedura impiega un laser che crea un foro in miniatura nel guscio che permette di prelevare una piccola quantità di liquido. Una volta estratto il liquido campione, viene testato per l’ormone estrone solfato, che è presente solo nei polli femminili . Il metodo Respeggt salva la vita di 45 milioni di pulcini maschi tritati vivi o gassati dall’industria delle uova della sola Germania.

“Ora non vi è alcun motivo e nessuna giustificazione per l’abbattimento dei pulcini maschi – ha detto Klöckner . “Questo è un grande risultato per gli scienziati. Lavoreremo sodo per rendere la procedura Seleggt disponibile per gli incubatoi gratuitamente. Ora tutti possono salvare i pulcini attraverso delle scelte d’acquisto consapevoli”, –ha affermato il Dott. Breloh.

In Germania, così come negli Stati Uniti e in Italia, i pulcini maschi vengono in genere tritati vivi o gassati. Poiché non possono deporre le uova , le loro vite sono considerate inutili dall’industria. I pulcini maschi per questo motivo, vengono macinati vivi e quindi utilizzati per produrre mangimi per gli animali.

Confidiamo che lo stesso metodo venga presto usato anche in Italia.  Probabilmente sono uova che costeranno un pochino di più ma è un costo che si paga volentieri sapendo che mangiando le uova selezionate non uccideremo più nessuna vita appena nata. 

LASCIA UN COMMENTO