I 5 cani da caccia non servono più: cacciatore li uccide a colpi da piccone

Ad uccidere i cinque cani a picconate, potrebbe essere stata un cacciatore del luogo.

655

Reggio Calabria – L’increscioso episodio che come sempre dimostra che per i cacciatori quando si tratta di uccidere non c’è alcuna pietà, è accaduto nella notte di mercoledì. In pratica, cinque cani di razza Setter Inglese, sono stati uccisi brutalmente a Palmi. I cani, erano detenuti all’interno di una proprietà privata nel loro box, in contrada San Filippo.

LEGGI ANCHE:  Cacciatori sardi chiedono la proroga per la caccia a tre specie di uccelli

Qualcuno sarebbe entrato, li avrebbe legati, imbavagliati e poi appesi per le zampe. A quel punto la mente disturbata ma lucida, avrebbe iniziato a dare giù di piccone sulla testa degli animali fino a farli morire.  Si suppone che a compiere il folle gesto, sia stato un cacciatore del luogo. Ora sono in corso le indagini per identificare il colpevole.

 

LASCIA UN COMMENTO