Bracconiere di caccia grossa in zimbabwe e stato schiacciato a morte da un elefante

Un cacciatore di caccia grossa, è stato schiacciato a morte da un elefante che è crollato su di lui dopo che è stato ucciso.

906

Zimbabwe – Theunis Botha, 51 anni, stava andando ad una battuta di caccia in una riserva di selvaggina in Zimbabwe quando quattro elefanti si sono parati davanti al suo gruppo.

Un elefante femmina è stata colpita da un cacciatore del gruppo ed è caduta rovinosamente a terra proprio addosso al Theunis Botha e lo ha schiacciato come una pezzetto di carta sotto alla suola di una scarpa e così insieme all’elefante, è morto anche il cacciatore.

Il signor Botha, descritto come “pioniere di caccia appassionato e professionale”, è stato schiacciato a morte per il peso dell’animale. Il tutto è accaduto venerdì scorso.

News24 ha riferito che il grande cacciatore di selvaggina aveva accidentalmente portato i clienti nel mezzo di un allevamento di elefanti vicino al parco nazionale di Hwange.

Botha aveva deciso di organizzare proprio in questo periodo il safari di caccia, perché gli elefanti in questo mese attraversano la zona perché in fase di accoppiamento. Ed è proprio nel momento in cui non andrebbero disturbati, che il cacciatore ha deciso di ucciderli. Ora i compagni di caccia rimpiangono il loro leader deceduto che lascia una moglie e cinque figli. Nei commenti sulla sua morte c’è chi grida al karma, in fondo chi di spada ferisce…

 

LASCIA UN COMMENTO