Nuovo allarme uova contaminate al Fipronil in provincia di Catanzaro

Uova contaminate in tre campioni con l'insetticida Fipronil in un'azienda di Serrastretta.

29

Catanzaro – Anche la Calabria ha le uova al Fipronil, il tipo di insetticida severamente vietato negli allevamenti che trattano prodotti alimentari. L’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP), ha rilevato in tre campioni di prelievo, la famigerata sostanza tossica, in una nota azienda di Serrastretta. La partita di uova in confezioni da trenta unità che riportava la dicitura “uova fresche”, è stata ritirata su ordine dell’ASP per tutelare lo stato di salute dei consumatori.

Le uova contaminate, potrebbero provocare nell’uomo, uno stato di tossicità acuta ed è quindi scattato l’appello da parte dell’ente preposto per mettere in guardia gli acquirenti che hanno comprato le uova messe in circolo in tutto il territorio calabrese. Chi ha in casa questo tipo di uova in casa, le getti immediatamente:

Uova fresche categoria A; il marchio del prodotto: Uova Rosse Azienda Agricola Tomaino Rosina; Nome o ragione sociale dell’Osa con cui il prodotto è commercializzato: AZIENDA AGRICOLA TOMAINO ROSINA – Serrastretta (Cz); Lotto di produzione: le uova riportano stampigliato il cod. 3IT129CZ079; marchio di identificazione dello stabilimento: IT 079047; data di scadenza o termine minimo di consumazione: preferibilmente entro 28 giorni dalla data di ovo deposizione. Descrizione peso / volume unità di vendita: confezione da 30 uova.

 

LEGGI ANCHE:  Video denuncia di RSPCA sui cani degli allevamenti: animali buttati in massa dentro ai secchi

 

LASCIA UN COMMENTO