Video shock: cani insacchettati vivi aspettano di essere uccisi nei macelli dell’Indonesia

Immagini e filmati sconvolgenti mostrano le tristi condizioni all'interno di un mattatoio indonesiano dove i cani vengono macellati per essere mangiati dagli umani

3189

Arrivano nei macelli di carne di cane dentro a camion o furgoni. A Surakarta, conosciuta come Solo, i cani vengono scaricati già quando sono dentro i sacchi direttamente nelle gabbie sporche per attendere il loro crudele destino.

Quando giunge la loro ora, i lavoratori prendono a pugni in testa gli animali o li colpiscono con grandi pezzi di legno, poi alla fine tagliano loro la gola ma alcuni di loro sono ancora coscienti prima di morire.

Questo macabro spettacolo si verifica di fronte ad altri cani che sono costretti a guardare, sapendo che saranno i prossimi della fila.

 

Le immagini e il video sono stati catturati dal gruppo di associazioni unite che porta avanti la campagna Dog Meat-Free Indonesia.  Gli animalisti hanno esortato il governo a rispettare la promessa che aveva fatto tempo fa di eliminare il commercio di carne di cane.

Non condividiamo il video per che le immagini sono davvero forti. Chi se la sente di vederlo può cliccare su questo link.

Lola Webber, fondatrice della Change For Animals Foundation ha dichiarato: “I cani vengono catturati dalle strade e rubati dalle case della gente costretti a percorrere lunghi viaggi. Spesso rimangono per giorni avvolti in sacchi di iuta, dentro ai camion o ai furgoni con le bocche chiuse con una corda che avvolge il muso stretto, stretto.”

“In queste orribili condizioni, vengono portati in macelli sporchi dove guardano gli altri che vengono massacrati mentre aspettano il loro turno tremando di paura. Lo sguardo nei loro occhi è inquietante, le pareti macchiate di sangue sono indimenticabili.” 

Le ultime indagini e rapporti dell’attivista, rivelano che circa 13.700 cani con malattie varie e non  vaccinati, continuano a essere catturati e rubati ogni mese dalle strade delle città di Giava, l’isola più popolata dell’Indonesia.

L’ovest di Java funge da “centro di rifornimento” per la regione, che importa cani nel denso centro popolato di Solo. 

Qui, i cani vengono macellati e venduti in 82 ristoranti della città che pubblicizzano tranquillamente la carne di cane.

Ristorante indonesiano di carne di cane “Scooby Doo”

Nella sola Surakatra, si pensa che 1200 cani vengano macellati quotidianamente per la loro carne, sebbene le statistiche ufficiali sul commercio siano difficili da trovare.

L’Indonesia è la nazione musulmana più popolata al mondo, che considera la carne di cane haram – ovvero proibita – e quindi la maggior parte degli indonesiani non la mangiano. Tuttavia, tra alcuni gruppi minoritari il piatto rimane popolare ed è spesso legato a feste o celebrazioni familiari come matrimoni e battesimi.

Come in molte altre parti dell’Asia, la carne di cane viene anche consumata per credenze assurde quali: per curare i problemi della pelle, la febbre dengue e l’asma, per rinforzare il sistema immunitario, o per migliorare la virilità maschile.

Situazione fuori controllo 

L’Indonesia vieta l’ingresso di carne di cane al di fuori dello stato in cui viene venduta. Si suppone quindi, che anche gli animali siano vaccinati contro malattie come la rabbia e che provengano da allevamenti affidabili.

Tuttavia, gli attivisti sostengono che tali regole vengono raramente applicate e che fino al 90% dei cani uccisi per la loro carne vengono rubati ai proprietari o dalle strade.

Il governo indonesiano si è impegnato a sradicare completamente il commercio nel 2018, ma i mercati e i ristoranti che vendono carne di cane continuano a cucinare cani.  

La Dottoressa Katherine Polak, del gruppo FOUR PAWS, ha aggiunto: “Sappiamo che il controllo della rabbia e gli sforzi per eliminarla sono inutili senza affrontare il commercio di carne di cane. E’ l’unico commercio che incoraggia un movimento di massa non regolamentato di cani con malattie sconosciute e stato di vaccinazione.”

“Ciò facilita la diffusione della malattia della rabbia e interrompe qualsiasi tentativo di raggiungere la copertura richiesta per la vaccinazione canina necessaria per eliminare definitivamente la malattia nella popolazione di cani.”

“Il Ministero dell’agricoltura del governo centrale si è impegnato a risolvere la situazione. Ma queste parole devono tradursi in impegni di cambiamento attraverso azioni forti e di forte impatto. Per ora, i traffici illegali continuano, minacciando la salute e la sicurezza di milioni di indonesiani e provocando la sofferenza di migliaia di animali ogni giorno”. 

Dog Meat Free Indonesia, invita tutti a firmare la petizione che chiede lo stop al consumo di carne di cane nel paese. Non voltarti dall’altra parte: firma anche tu.

LASCIA UN COMMENTO