Tutti fermi e la natura si risveglia a Venezia, pesci nelle acque pulite della laguna e altri animali

Niente emissioni di scarichi di barche e vaporetti, circolazione assente: l'acqua dei canali di Venezia torna trasparente e tornano anche i pesci e altri animali.

Tutti a casa a causa del coronavirus e la natura riprende i suoi spazi; ci sta comunicando qualcosa di meraviglioso. Nelle foto postate dal gruppo Facebook Venezia Pulita, ricompare il fondale dei canali veneziani e l’acqua è attraversata da branchi di pesci. 

Ma si sono fatti spazio anche i cigni. Una coppia di fidanzatini, nuota romanticamente insieme e si gusta la libertà di avere i canali a disposizione tutti per loro.

I germani hanno deposto le uova sotto il vano di un gancio di attracco di gondole e barche. I veneziani sono incantati da uno scenario spettacolare che non si ripeterà tanto facilmente.

Ma queste immagini devono farci riflettere su quanto la nostra presenza impatta sull’ambiente e ostacola il fluido e naturale decorso della vita di tutti gli esseri viventi del mare e della terra. La nostra assenza per la natura è una liberazione e lo sarà fino a quando non impareremo a rispettarla. 

LASCIA UN COMMENTO