Trump ha firmato la legge che riconosce la crudeltà verso gli animali come un crimine federale

La crudeltà verso gli animali è ora un crimine federale ai sensi di una nuova legge firmata lunedì dal presidente Trump.

318

La Preventioning Animal Cruelty and Torture Act (PACT) è un’iniziativa bipartisan che vieta (pena l’arresto internazionale) qualsiasi maltrattamento tipo: percosse, combustione, annegamento, soffocamento, impalamento o altri gravi danni a “mammiferi, uccelli, rettili o anfibi non umani viventi”.

La legge vieta anche i video di chi si filma o fotografa le violenze e gli abusi che compie verso gli animali. La pena per la violazione della legge può includere una sanzione, una pena detentiva fino a sette anni o entrambi i provvedimenti.

Gli attivisti per il benessere degli animali, hanno affermato che era finalmente necessaria una legge federale anche se ogni stato ha già leggi che criminalizzano la crudeltà verso gli animali. Ma secondo i volontari, la mancanza di una legislazione federale rendeva difficile perseguire i casi di crudeltà che abbracciavano stati o giurisdizioni differenti.

“Gli animali meritano protezione ai massimi livelli”, -ha dichiarato Kitty Block, presidente e della Humane Society degli Stati Uniti .

“Finalmente è stato approvato il PACT Act. La barbara tortura degli animali non ha posto in una società civile e dovrebbe essere un crimine e grazie a questa nuova legge, ora lo è”,-  ha detto Richard Blumenthal che ha presentato la proposta di legge alla Camera. “Il senatore Toomey e io abbiamo lavorato insieme per anni per garantire che questo tipo di spregevole tortura degli animali sia proibita per sempre”.

La nuova legge è stata approvata da alcuni gruppi di difesa dell’ordine pubblico, come la National Sheriffs Association e il Fraternal Order of Police. Gli stessi affermano che esiste un legame tra estrema crudeltà verso gli animali e violenza contro le persone.

LASCIA UN COMMENTO