Scandaloso, Bolsonaro rifiuta i 20 milioni di dollari promessi dal G7 per salvare l’Amazzonia

Gli Stati del G7 hanno concordato un piano per affrontare gli incendi boschivi nella foresta pluviale amazzonica, ma il Brasile ha respinto gli aiuti esteri.

756

Un alto funzionario brasiliano ha detto senza mezzi termini a Emmanuel Macron di occuparsi di casa sua e di Notre Dame. Ed è così che il Brasile ha respinto un’offerta dai paesi del G7 di 20 milioni di dollari per aiutare a combattere gli incendi in Amazzonia.

Jair Bolsonaro

“Apprezziamo l’offerta, ma forse quelle risorse sono più utili per il rimboschimento dell’Europa”,ha dichiarato Onyx Lorenzoni, capo dello staff del presidente Jair Bolsonaro, sul sito Web G1.

I leader dei paesi del G7 hanno presentato l’offerta di aiuti in occasione di un vertice del fine settimana nella città francese di Biarritz, ospitato dal presidente francese, che aveva posto il tema incendi all’ordine del giorno. “Macron non è nemmeno in grado di evitare un incendio prevedibile in una chiesa che è un sito di patrimonio mondiale e intende insegnarci quel che dobbiamo fare”, – ha detto stizzito Lorenzoni – il Brasile è una nazione democratica e libera che non ha mai accettato politiche colonialiste e imperialiste, come forse intende fare Macron.”

Il ministro dell’ambiente brasiliano, Ricardo Salles, aveva precedentemente riferito ai giornalisti che il suo paese aveva accolto con favore i finanziamenti del G7 , ma attenzione, dopo un incontro tra Bolsonaro e i suoi ministri, il governo brasiliano ha cambiato magicamente idea.

Il pacchetto di donazioni da 20 milioni di dollari è stato il risultato concreto del vertice del G7 di tre giorni a Biarritz e mirava ad aiutare nazioni amazzoniche come Brasile e Bolivia, principalmente per pagare altri aerei antincendio.

Le tensioni sono aumentate tra la Francia e il Brasile dopo che Macron ha twittato che gli incendi nel bacino del Rio delle Amazzoni, mettono in atto una crisi internazionale e dovrebbero essere discussi come priorità assoluta al vertice del G7. Bolsonaro a questo tweet ha reagito male ed ha accusato Macron di avere una “mentalità colonialista”.

Rapida la risposta di Macron“Rispettiamo la tua sovranità. È il tuo paese, ma gli alberi in Amazzonia sono “i polmoni del pianeta” – ha detto il Presidente francese che ha aggiunto – “La foresta amazzonica è un argomento per l’intero pianeta. Possiamo aiutarti a riforestare. Possiamo trovare i mezzi per il tuo sviluppo economico che rispettino l’equilibrio naturale. Ma non possiamo permetterti di distruggere tutto.”

Bolsonaro insulta nei social la moglie di Macron 

Macron ha definito i commenti di Bolsonaro “clamorosamente maleducati”. Bolsonaro ha criticato la moglie di Macron Brigitte, in un commento sotto ad un post di Facebook con la foto di  Brigitte Macron, il presidente brasiliano ha scritto che non è bella come sua moglie, Michelle. 

“Ha fatto alcuni commenti straordinariamente maleducati su mia moglie”, – ha detto Macron in una conferenza stampa a Biarritz quando gli è stato chiesto di reagire alle dichiarazioni su di lui da parte del governo brasiliano. “Cosa posso dire? È triste. È triste per lui in primo luogo, e anche per i brasiliani ”, – ha aggiunto.

Macron ha dichiarato di sperare nel bene del popolo brasiliano “che possano avere presto un presidente diverso che si comporti in modo corretto”.

LASCIA UN COMMENTO