Sardegna-bagnanti salvano squalo azzurro impigliato all’amo

112

Uno squalo azzurro impigliato all’ amo è stato salvato dai bagnanti.

E’ accaduto nelle acque marine di Porto Pollo, nella provincia di Olbia Tempio dove uno squalo azzurro è arrivato ieri fin sotto costa.

A filmare e a diffondere il video è stato Saverio Ombracorta Porcari che giustamente ha filmato il coinvolgimento delle persone che si sono subito interessate affinché lo squalo tornasse in mare. L’animale era impigliato all’amo e i bagnanti dopo aver trascinato l’esemplare sulla battigia, sono riusciti ad immobilizzarlo il tempo necessario per estrarre l’amo dalla guancia dell’animale. 

L’impegno dei bagnanti, però, non si è limitato allo squalo. I cosiddetti pesci pilota, che notoriamente seguono questi animali, tendevano a spiaggiarsi proprio perchè seguivano lo squalo azzurro.

Ma tutti si sono dati da fare prendendo i pesci pilota e rimettendoli in acqua. “Le persone attorno a me hanno dato il meglio“, riferisce l’autore del filmato.

La Verdesca, o squalo azzurro, ogni anno viene massacrata in milioni di esemplari per scopi alimentari. Le cose questa volta sono andate in maniera diversa. Uno di loro ha recuperato la libertà e a guardare il filmato sembra proprio che lo squalo volesse lasciarsi aiutare.

Una liberazione conclusa con l’applauso di decine di persone ed un breve inseguimento in mare per accertarsi dello stato di salute dello Squalo tornato libero.

Video:

LASCIA UN COMMENTO