Riapre lo zoo inglese che ha avuto il record di animali morti: 486 in quattro anni

Riapre ingiustamente il safari zoo della Cumbria, dove quasi 500 animali sono morti in meno di quattro anni.

146

Il South Lakes Safari  zoo è stato nuovamente autorizzato dalle autorità locali a riaprire i battenti .

A febbraio, un pessimo rapporto sulle condizioni dello zoo safari nel nord ovest dell’Inghilterra, ha rivelato che 486 animali sono morti per cause tra cui il deperimento e l’ipotermia tra dicembre 2013 e settembre 2016.

David Gills Direttore dello zoo

Al fondatore dello zoo, David Gill, era stata rifiutata una licenza per gestire lo zoo a marzo, dopo aver ceduto la responsabilità dell’azienda a una nuova società, la Cumbria Zoo Company Ltd, a gennaio.

La  licenza per gestire l’attrazione è stata accettata martedì dal comitato di regolamentazione delle licenze del Comune di Barrow.

All’inizio di questo mese gli ispettori incaricati dal governo hanno raccomandato al consiglio che alla compagnia fosse concessa una licenza per gestire lo zoo, dicendo che erano stati “impressionati e molto incoraggiati dai miglioramenti apportati”.

Nel loro rapporto, gli ispettori hanno dichiarato di essere stati soddisfatti dal “palpabile cambiamento di cultura e attitudine di tutto il personale, dal loro livello di impegno, dedizione ed entusiasmo, e piani ambiziosi di andare avanti ora che il proprietario / direttore precedente non è più coinvolto “.

Lo scorso giugno lo zoo ha versato la somma di 255.000 sterline di sanzione per violazione della salute e della sicurezza dopo la morte della custode Sarah McClay, 24 anni, che è stata attaccata da una tigre di Sumatra nel 2013. Gill è stato denunciato per aver dichiarato che la McClay è morta perché non ha seguito le procedure corrette quando le responsabilità erano sue.

Nella lista degli animali morti nel rapporto prodotto a febbraio, c’erano quelli di due cuccioli femmine di leopardo delle nevi, Miska e Natasja, che furono trovate parzialmente sbranate nel loro recinto. Una tartaruga africana di nome Goliath, morì dopo essere stata fulminata da una recinzione elettrica, e il corpo in decomposizione di una scimmia scoiattolo fu scoperto dietro un radiatore. Una giraffa morì di infarto per debilitazione e tanti altri animali furono soppressi per il pessimo stato di salute.

Miska and Natasja le due cucciole di leopardo delle nevi trovate semi sbranate.

Ma la Captive Animals Society ha criticato il cambio di gestione, descrivendolo come inadeguato. “Quattro su otto dei nuovi direttori del Cumbria Zoo, sono amministratori del passato o dirigenti chiave dello zoo South Lakes Safari”,- hanno detto.

“L’amministratore delegato dello zoo della Cumbria, Karen Brewer, ha presenziato alle ispezioni dello zoo di South Lakes Safari già nel 2011. In seguito ai controlli effettuati, gli ispettori hanno sollevato vari gradi di preoccupazioni per il benessere degli animali e per i loro decessi.”

Rispondendo alla decisione di martedì, Maddy Taylor dell’ente benefico ha dichiarato: “Malgrado le migliorie degli ultimi mesi, questo non è un nuovo zoo. E’ sempre lo stesso zoo con alle spalle una storia di sofferenza e di abbandono. “

LASCIA UN COMMENTO