Primo encierro a Pamplona con tre feriti incornati dai tori in corsa

La corsa dei tori alla grande Festa di San Fermin è iniziata e si contano i primi tre feriti gravi. Domani la replica con un altri tori da scrificare.

522

I tori sono partiti dopo il primo sparo delle 8 del mattino di ieri. Gli animali lanciati sulle vie di San Firmino hanno inseguito e sono stati seguiti da migliaia di persone esagitate che urlavano a perdifiato. Nella folle corsa, gli animali hanno colpito in maniera più grave, tre uomini che sono stati subito trasportati all’ospedale di Navarra.

Due dei tre feriti sono americani. Il primo di 29 anni, è stato colpito all’addome, un altro, 35 annenne è stato incornato al torace e il terzo di origine spagnola di anni 46, è stato forato alla gamba e precisamente alla regione posteriore della coscia destra colpendo lo scroto. La stessa persona ha anche riportato una contusione cranica con una ferita sulla fronte, sempre provocata dal toro.

 

LASCIA UN COMMENTO