Pitbull abbandonato e trovato morto in tangenziale, forse usato per i combattimenti

Il corpo del pitbull è stato lasciato sulla strada per quasi due giorni.

812

Campobasso – Una strada ad alta densità di traffico dove un cane non andrebbe mai da solo. Qualcuno lo ha abbandonato per mandarlo incontro a morte sicura. Ed è proprio quello che è accaduto al cane che ha subito un impatto violento contro ad una automobile sulla tangenziale di Rio Vivo a Termoli. Il pitbull di colore nero è stato trovato nella tarda mattinata di martedì. da una passante che ha avvisato le forze dell’ordine.  

Lasciato in strada per più di un giorno, la carcassa dell’animale senza identità e senza microchip, è stata portata via da una ditta di smaltimento solo ieri pomeriggio dopo che volontari e le associazioni hanno fatto pressione. Il “pacco” è stato smaltito come un rifiuto perché questo era diventato per il vile che lo ha abbandonato.

I segni di un morso su una gamba del cane hanno destato sospetti: potrebbe essere stato usato  usato per i combattimenti clandestini. Era stato legato al guardrail della Tangenziale con una grossa catena attorno al collo. Probabilmente era riuscito a liberarsi, ma in quell’inferno di macchine ha trovato la morte e ad abbandono si è aggiunto ulteriore disprezzo per il corpo del pitbull lasciato sul ciglio della strada per un giorno e mezzo. 

 

LASCIA UN COMMENTO