Passa e ripassa sopra il cane che dorme con il suo SUV: denunciato alla Procura della repubblica

7457

L’uomo che ha investito il cane è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza

Lecce – Il mix di volpino di nome Biondo, dormiva tranquillo sul piazzale di Monteroni ignaro di quello che gli sarebbe accaduto da lì a poco. Un automobilista che possiamo solo definire psicopatico alla guida del suo  SUV di colore nero, appena ha scorto il cane disteso, si è diretto con il mezzo verso l’animale e lo ha investito senza pietà.

Non contento dell’atto vigliacco, proprio quando Biondo ha cercato di rialzarsi con tutta la forza che gli era rimasta, ha ingranato la retromarcia ed è ripassato sopra alla povera bestiola per dargli il colpo di grazia. 

Purtroppo il cagnolino è morto con tutti gli organi interni e le ossa spappolate  ma la scena è stata ripresa dalle telecamere di video sorveglianza e pare che ora l’investitore abbia le ore contate.

Biondo, il cane investito

E’ scattata la denuncia

L’associazione L’Impronta ha acquisito le immagini ed ha sporto denuncia alla Procura della Repubblica di Lecce che ha aperto un fascicolo contro il conducente balordo del SUV nero. 

“Oggi abbiamo depositato la nostra denuncia per l’uccisione di Biondo in Procura” -scrivono i volontari dell’Impronta – “ringraziamo l’avvocato Giordano Bacile Di Castiglione per averci supportato volontariamente mettendo immediatamente a nostra disposizione tutta la sua professionalità affinché Biondo abbia giustizia.”

“Moltissime persone hanno condannato questo insano e deplorevole gesto compiuto da chi non verrà nascosto dalla comunità, com’è avvenuto nel caso del povero cane Angelo, anzi….la comunità monteronese, soprattutto i giovani, si è mossa immediatamente con gran da fare per stanare il colpevole di tale delitto. 
La maggioranza dei cittadini di Monteroni condanna con estrema durezza quanto avvenuto e non vuole essere complice in alcun modo di tale orrore. 
Il nostro ringraziamento pertanto va ai cittadini di Monteroni, all’amministrazione comunale, alla Polizia Locale e ai Carabinieri della locale stazione per la sensibilità dimostrata.”

Immagine Facebook

Biondo era un cane dolce e affettuoso, amato da tutto il quartiere di Monteroni che quotidianamente si occupava di lui senza mai fargli mancare cibo e acqua fresca. A breve l’associazione organizzerà una manifestazione pacifica per chiedere giustizia certa per il randagino investito e per condannare la violenza gratuita verso gli animali. Biondo, scrive l’associazione,  è una delle tante vittime della crudeltà umana. 

LASCIA UN COMMENTO