A Natale non si è tutti più buoni: volpe impiccata ad un cassonetto a Civitavecchia

Il macabro ritrovamento è avvenuto nel giorno della vigilia di Natale in via Terme di Traiano.

4091

Civitavecchia –  Appesa con un cappio al collo a penzolare dal cassonetto della carta. Non stiamo parlando di un giornale già letto ma di una povera volpe che è incappata nelle mani sbagliate. Qualcuno ha fatto ritrovare la macabra scoperta il giorno della vigilia di Natale. Proprio in uno di quei giorni in cui ci si guarda dentro e si cerca di essere tutti più buoni. 

Ovviamente per qualcuno non è stato così, e dopo aver ucciso la povera volpe si è schernito di lei appendendola per il collo come un oggetto da deridere al cassonetto della differenziata. Sdegno e rabbia non sono tardati ad arrivare da parte dei cittadini civitavecchiesi che si sono ritrovati di fronte ad una scena penosa e che ora chiedono giustizia per chi ha compiuto un atto tanto efferato quanto assurdo. Sono state avviate le indagini da parte delle forze dell’ordine per cercare il colpevole.

LASCIA UN COMMENTO