E’ morto il torero messicano Rodolfo Rodriguez, un mese fa era stato incornato

95

Il torero messicano Rodolfo Rodriguez, detto El Pana, è morto alle ore 18.45 ora locale, di due giorni fa, all’ospedale di Guadalajara.

el-pana-

Messico – Rodolfo Rodriguez è deceduto dopo un attacco di cuore. Un mese fa aveva subito una violenta incornata da un toro a Ciudad Lerdo, nello stato di Durango. Il toro lo aveva sbalzato in aria e in seguito alla caduta, il torero ha battuto violentemente il capo a terra riportando la frattura di due vertebre cervicali. Da allora l’uomo è rimasto paralizzato dalla testa in giù sul letto dell’ospedale. 

Rodriguez, soprannominato anche lo stregone di Apizaco, in omaggio alla sua città natale e per il suo modo strano di affrontare la corrida, con sigaro in bocca e movimenti inventati, era ricoverato in un ospedale ormai da un mese. Personaggio eccentrico, Rodriguez era nato in una famiglia molto povera.

Aveva fatto il contadino, il venditore ambulante e il panettiere, da qui il suo soprannome. Il suo sogno diceva, “era poter morire nell’arena per diventare una leggenda.”

Nessuna leggenda, è morto in un letto di ospedale all’età di 64 anni e nell’arena qualcuno ha già preso il suo posto, pronto ad affrontare il toro e  a rischiare la sua vita al posto di El Pana, per poter dire un giorno, sono fiero di aver ucciso!

Rodolfo Rodriguez

LASCIA UN COMMENTO