Maratoneta rallenta la sua corsa, raccoglie un cucciolo abbandonato e corre per altri 28 km con lui

La maratoneta ha rallentato la sua corsa per raccogliere il cucciolo abbandonato dalla strada.

4952

Il cucciolo solo e abbandonato, è stato baciato dalla fortuna domenica scorsa e per lui la maratona ha rappresentato la sua salvezza. Una maratoneta in Thailandia ha trovato un cucciolo abbandonato in mezzo alla strada proprio durante la sua corsa verso la vittoria. La runner ha portato con lei la creatura per 28 chilometri fino al traguardo con il desiderio di adottare il piccolo orfano. 

Khemjira Klongsanun, 43 anni, domenica scorsa ha notato che gli altri atleti schivavano il povero cagnolino sporco e disorientato alla ricerca della sua mamma con l’unico obiettivo di voler vincere la maratona di Ratchaburi, nella Thailandia occidentale. 

Ma la ragazza se pur fanatica del fitness ha rallentato la sua corsa per inginocchiarsi vicino alla strada e gentilmente convincere il piccolo cucciolo tremante a farsi prendere tre le sue braccia. 

Senza case o abitanti nelle vicinanze, Khemjira si è resa conto che il cucciolo era stato abbandonato e temeva che in quel luogo disperso non sarebbe sopravvissuto. 

Khemjira, in uno spettacolo degno di un vero atleta, ha raccolto e cullato il cane. Durante la corsa la donna ha usato il proprio asciugamano per proteggerlo dal sole bollente ed è andata avanti sapendo già che il piccolo da quel momento in poi l’avrebbe accompagnata nella corsa della vita.

Incredibilmente, ha corso con il cane sottobraccio per altri 28 chilometri e ha tagliato il traguardo tenendo in braccio il nuovo amico a quattro zampe. Il cucciolo è stato chiamato Chombueng, come il nome della maratona e ora crescerà con una mamma umana sportiva e chissà forse alla prossima maratona correrà a fianco a lei e soprattutto accanto a coloro che lo hanno schivato e che hanno perso “punti” sia come sportivi che come persone.

LASCIA UN COMMENTO