Mamma canguro viene investita e muore: volontari estraggono dal marsupio il suo piccolo vivo

Ad un cucciolo di canguro o Joey, è stata data un'altra possibilità di vita dopo essere stato salvato da una coppia che ha trovato la madre uccisa da un’auto in corsa e riversa al suolo sul lato della strada.

1791

Il video girato a fine febbraio da una coppia a Brisbane in Australia,  mostra un Joey che viene delicatamente rimosso dal marsupio della madre. Matthew Drew e sua moglie Monique, si preoccupano di controllare  regolarmente che tra la fauna selvatica del luogo, non ci siano animali malati o feriti. Quando hanno notato questa madre canguro che giaceva sul lato della strada, hanno prontamente fermato la loro auto per indagare.

“Volevamo verificare se la madre era viva e se avesse un joey nel suo sacco”, ha detto Drew “e Abbiamo trovato questa giovane femmina.” Subito il Joey è stato portato da un veterinario locale per l’assistenza.

Quando un canguro muore, in Australia, quasi nove volte su 10, è a causa degli incidenti stradali che coinvolgono gli animali. Drew ha detto che capita spesso di trovare i canguri colpiti dalle auto a lato della strada.

I Joeys crescono a stretto contatto con le loro madri. I giovani canguri di dimensioni di pochi centimetri, strisciano dal canale del parto verso l’alto nel marsupio della madre, dove rimarranno per un massimo di un anno. Il marsupio della madre funge da ricovero, trasporto e protezione. Anche dopo che un joey non è più con marsupio della madre, rimarrà vicino alla mamma per succhiare il latte ancora per altri mesi, da uno a sei mesi a seconda delle necessità del cucciolo.

LEGGI ANCHE:  New Jersey: famiglia di orsi vede una piscina e non resiste alla tentazione di un tuffo

Nei casi in cui la madre è stata ferita o uccisa, un joey può sopravvivere al di fuori del marsupio della madre, se le condizioni della sacca, sono accuratamente replicate. E’ necessario creare il calore uguale e una formula speciale per fornire i nutrienti presenti nel latte di canguro.

Drew, ha voluto documentare un salvataggio sperando che il video incoraggi altre persone del luogo a controllare i marsupi delle madri uccise. Nel 2017 si è registrato un picco di clima secco per cui il terreno risulta più arido ed per questo che i canguri si sono sono avventurarsi più vicino a strade e automobili, alla ricerca di erba fresca e acqua.

“Non c’è molto che si può fare quando si guida 100 chilometri all’ora e un canguro salta fuori,” –ha detto Drew –  “basterebbe ricordare sempre che ci sono anche loro e che potrebbero attraversare la strada.” La coppia ha lanciato un appello. Se vivete o venite in vacanza in Australia e individuate un canguro o altri animali morti o feriti, è possibile segnalarlo a Fraser Coast Wildlife Sanctuary su 4122 2080 o 0427 872 236.

LASCIA UN COMMENTO