Mainfeld, Ticino- cacciatore spara ad un camoscio poi scivola in un burrone e muore

82

TiPress_274158Il 62enne è scivolato nel burrone mentre stava trascinando un camoscio che aveva appena ucciso a Maienfeld nel Canton Grigioni

Un cacciatore di 62 anni è morto ieri nelle montagne sopra Maienfeld a 1800 metri di quota.

L’uomo aveva appena ucciso un camoscio con la doppietta e lo stava trainando con una corda.

Improvvisamente il 62enne, mentre camminava sul ciglio della montagna, ha perso l’equilibro ed è caduto in un burrone picchiando con violenza il capo sulla parete rocciosa.

A dare l’allarme, secondo i quotidiani locali, è stato un altro cacciatore, che si trovava nelle vicinanze sempre per cacciare e ha subito allertato i soccorsi.

Il medico della Rega, accorso sul luogo dell’ incidente, non ha potuto far altro che constatare la morte dell’uomo.

Nella vicenda è intervenuto anche il Care Team Ticino, un gruppo di persone formate nello specifico per gli interventi psicosociali d’urgenza, in questo caso hanno assicurato sostegno psicologico al figlio della vittima, anche lui cacciatore come il padre.

LASCIA UN COMMENTO