La 25enne Georgia, e il via vai per portare a casa la randagia che l’ha salvata da un’aggressione

32

pepper 1Georgia, una turista britannica di 25 anni, stava per subire una molestia sessuale da parte di una coppia di uomini aggressivi su una spiaggia della Grecia, quando una cagnolina randagia è entrata in azione e ha scongiurato l’attacco.

Il fidanzato era andato in un bar, così Georgia ha optato per una passeggiata su una spiaggia di Creta.

“Ho deciso di andare a fare una passeggiata lungo la spiaggia, e ho trovato due uomini greci che continuavano a molestarmi, insistevano per andare da qualche parte a bere un drink. Continuavo a dire loro che non volevo ma poi uno dei due mi ha afferrata per il braccio e non sapevo cosa stava per accadere. Ero da sola ed è stata una situazione difficile, avevo paura. ”

A quel punto, un piccolo cane femmina di colore nero, “è apparso dal nulla” ed è venuto in suo soccorso. Lei ha abbaiato a più non posso verso gli aggressori fino a che per la paura di essere visti non se ne sono andati. Georgia si è diretta quindi verso l’appartamento dove alloggiava e la sua eroe pelosa, l’ha accompagnata fino a casa.
Georgia l’ha chiamata Pepper e da quel momento anche se con dei sacrifici, la donna ha fatto il possibile per portare a casa con se l’eroina pelosa che le ha salvato la vita.

pepper 2

“Praticamente ogni sera l’abbiamo vista in giro al di fuori dei bar e dei ristoranti, mentre cercava di ottenere un po’ di cibo dai turisti,” ha detto la donna. “Ogni volta che ci siamo avvicinati a lei non voleva lasciarsi accarezzare. Era molto buona ma troppo spaventata per permettere a chiunque di prendere contatto con lei. ”

La coppia di fidanzati che aveva ormai deciso di portare a casa  Pepper, non aveva la documentazione necessaria per il trasporto, quindi si sono rivolti ad un canile per chidedere uno stallo temporaneo della randagia.

I dipendenti però hanno rifiutato e ai due ragazzi non è rimasto altro da fare che lasciare il cane in spiaggia prima di ripartire verso casa a Calstock, in Cornovaglia.

Le vacanze erano finite.”Quando siamo partiti per andare all’aeroporto, abbiamo guardato indietro e c’era Pepper che correva dietro la macchina. E ‘stato straziante. Quando tornai a casa non riuscivo a smettere di pensare a lei così ho preso il volo più presto che potevo, due settimane più tardi ero di nuovo a Creta. ”

Per fortuna Georgia ha trovato Pepper vagare lungo la stessa spiaggia di Georgioupoli. Così l’ha portata da un veterinario per farla microchippare, sverminare, fare l’antirabica e dotarla di un passaporto per viaggiare.
Ma Pepper doveva attendere ancora 21 giorni di quarantena prima di poter viaggiare verso la Gran Bretagna.

Così la ragazza è tornata nuovamente a casa e si è rimessa in viaggio per il terzo volo appena trascorso il tempo utile per portare a casa la randagina e quando l’ha trovata la sorpresa: Pepper era in dolce attesa, presto sarebbero nati i suoi cuccioli.

Ora Georgia vive in Cornovaglia con la sua eroina neo mamma e nel frattempo sono nati 6 bellissimi cuccioli.
“Tutto è andato per il meglio, Pepper si è ambientata benissimo, ora è tranquilla e felice di aver trovato una famiglia e io di aver ritrovato la mia eroe.

Mi ha salvato la vita e merita il meglio.” –ha concluso la giovane donna con gli occhi che luccicano per l’emozione.

pepper 3

LASCIA UN COMMENTO