Jingjing, il pinguino che torna sempre a trovare l’uomo che gli ha salvato la vita

203

Gli animali sono sempre grati alle persone che si prendono cura di loro, come dimostra la storia di questo pinguino di nome Jingjing.

jingjing

Jingjing è un pinguino di Magellano che vive in Patagonia, ma dal 2011 lui ha una seconda casa in Brasile.

Quattro anni fa, João Pereira De Souza, un muratore in pensione, stava passeggiando lungo la spiaggia quando ha trovato un pinguino ricoperto di petrolio che stava lottando per sopravvivere.

João ha portato a casa il pinguino, lo ha ripulito e gli ha dato da mangiare. L’uomo ha deciso di chiamarlo Jingjing.

Dopo essersene preso cura, quando il pinguino aveva ormai recuperato le forze, De Souza ha cercato di fare la cosa più giusta: rimettere Jingjing di nuovo in libertà.
Jingjing, però, aveva altri piani. Anche dopo che l’uomo l’ha portato in mare aperto, Jingjing ha deciso di tornare e tornare e tornare ancora dal suo salvatore.

Il piccolo si  è deciso a prendere il mare solo qualche giorno più tardi, ma è stato niente più di un arrivederci. Da allora il piccolo Jingjing trascorre  8 mesi l’anno in una colonia di pinguini in Patagonia, nella sua terra, per poi tornare nelle calde acque della costa del Brasile, che dista migliaia di chilometri più a nord, e raggiungere il suo amato De Souza.

Un pescatore locale ha detto che nessuno da quelle parti ha mai visto niente di simile: “La cosa più buffa è che il pinguino sta qui per una settimana, poi si incammina verso la spiaggia e si tuffa in mare. Sta via 10, 12, 15 giorni, poi torna. Ritorna sempre alla stessa casa, quella dell’uomo che lo ha salvato”.

E’ come se fossero collegati“- ha detto l’uomo – “il pinguino cerca la sua strada verso sud, ma poi torna sempre“.

Il pinguino non è solo incredibilmente fedele all’uomo che lo ha salvato anni fa: secondo il video del Wall Street Journal, Jingjing è anche molto geloso: non permette che altri animali si avvicinino al suo dolce umano!

 

LASCIA UN COMMENTO