Impronta alimentare, l’impatto degli alimenti sull’ambiente

82

Quanto è importante l’alimentazione per l’impatto ambientale?

Food-and-the-Environment-510-x-339L’ impatto ambientale dei cibi sull’ambiente, secondo la Fao, organizzazione delle Nazioni Unite, riporta dei dati che fanno riflettere.
A parità di calorie, un menù di carne, consumato 7 volte alla settimana, produce 6,5 kg di anidride carbonica e consuma 4640 litri d’acqua, mentre un menù vegetariano ne produce 2,48 kg e ne consuma 1810 litri.
Ecco quante sono le emissioni di gas a effetto serra, calcolando kg di CO2 (uguale per kg o litro di cibo), considerandone la produzione, il trasporto, e la sua cottura; carne bovina: 26,17 – formaggio: 9,245 – burro: 8,545 – carne suina: 5,09 – pesce: 4,42. Consumo di Acqua, carne bovina: 18870 – olio: 7765 – carne suina: 7485 – frutta secca: 6245 – burro: 5275. La capacità del terreno di rigenerare le risorse e assorbire le emissioni, carne bovina: 125 – pesce: 79 – burro: 74 – formaggio: 72 – margarina: 66.
Pesce: è a rischio la riproduzione delle popolazioni ittiche marine, perché la percentuale del loro sfruttamento è superiore ai parametri indicati di sostenibilità. Allevamento: è pari al 18% la cifra mondiale di gas serra emessi dall’allevamento, inquinano di più dei trasporti.
Più dell’8% di acqua globale viene assorbita dall’allevamento che crea anche circa i 2/3 di ammoniaca mondiale e favorisce parte dell’acidificazione degli ambienti.

fonte

LASCIA UN COMMENTO