Il sacco nero chiuso che cammina da solo sulla strada: è un cucciolo abbandonato

20165

Kentacky – Giovedì mattina, la docente Malissa Lewis, dove recarsi al lavoro ma ha fatto un po’ tardi e così ha deciso di percorrere con la sua auto, una scorciatoia attraverso una strada secondaria. E’ stato lì lungo in una tranquilla strada di campagna che, nonostante la sua fretta, Lewis ha preso atto che stava accadendo qualcosa di incredibilmente fuori dall’ordinario.

“Ho visto un sacco nero della spazzatura in mezzo alla strada, che avanzava pur non avendo le gambe. Ho stropicciato gli occhi e mi sono chiesto: sbaglio oppure ho appena visto che un sacco che si muove? Più mi avvicinavo, e più realizzavo che l’involucro avanzava. Ovvio che il sacchetto non aveva vita, c’era qualcosa di vivo dentro e dovevo fare il possibile per liberarlo.

Il video girato da Lewis mostra la creatura intrappolata che avanza zoppicando verso la sua auto.

gift borsa

Il video girato da Melissa Lewis mostra la creatura intrappolata che avanza zoppicando verso la sua auto.

Non sapendo se fosse una sorta di pericoloso animale all’interno del sacchetto, si è avvicinata con cautela ma poi ha scoperta che si trattava di un dolcissimo cucciolo.

“La borsa era stata legata in alto con un nodo, così ho accuratamente strappato un angolo e ho guardato dentro”, ha detto la donna. “Era un cucciolo contentissimo di vedermi. Non appena ho aperto, e ha visto la luce, ha iniziato a scodinzolare. Sapeva che ora era salvo. Non riuscivo a crederci, come è possibile gettare un dolcissimo e innocente cucciolo?”

[fbvideo link=”https://www.facebook.com/malissa.s.lewis/videos/vb.1547523555/10210445303079359/?type=2&theater” width=”500″ height=”400″ onlyvideo=”1″]

Il cucciolo indossava un collare, ma non aveva medaglietta per identificare la sua provenienza e così Melissa ha deciso di portarlo con lei. Dopo tutto, oramai era in ritardo per il lavoro. 

“L’ho caricato in auto e ho guidato fino a scuola”, ha detto. “Non potevo lasciarlo in macchina, così l’ho portato con me. Il preside mi ha visto e ha detto, ‘Hai un cane!ì io l’ho guardato e semplicemente ho detto: è una lunga storia.”

cucciolo liberato

Abbandonare un cucciolo in questo modo, in un sacco di spazzatura è incredibile e non me lo spiego. Chi potrebbe fare una cosa del genere è frutto solamente di una mente malata. Il cane sarebbe certamente morto se in quel momento non fosse passata Melissa. Fortunatamente il cucciolo ha trovato la persona giusta che poteva aiutarlo e non solo per il giorno in cui è stato trovato ma per la vita.

cucciolo tappeto

LASCIA UN COMMENTO