Grave incornata a Saragozza per il torero Mariano De la Viña: ricoverato in terapia intensiva

Il torero è sedato e intubato in terapia intensiva dopo che ha subito dal toro delle incornate molto gravi, una delle quali gli ha reciso l'arteria femorale.

1364

Il torero Mariano de la Viña , domenica è stato ferito gravemente dal toro a Saragozza, in Spagna, durante la corrida. Il matador è stato sedato e intubato e si trova attualmente in terapia intensiva alla clinica Quirón nella capitale aragonese dopo che è stato operato per due lacerazioni molto profonde: una di 27 centimetri all’inguine destro che ha reciso l’arteria femorale e altri 22 centimetri nel gluteo.

Il dottor Val-Carreres , capo chirurgo dell’arena di Saragozza, sottolinea che de la Viña è stato rianimato tre volte per arresto cardiaco a causa della grande quantità di sangue che ha perso.

De la Viña ha subito incornate che hanno provocato secondo i medici, due lacerazioni importanti: una di 27 cm ascendenti che ha strappato l’arteria femorale e l’altra di 12 cm che ha spezzato l’arteria iliaca interna penetrando nello spazio retroperineale. Il torero inoltre ha riportato un trauma cranico.  

La prognosi è molto seria 

De la Viña è attualmente ricoverato nell’unità di terapia intensiva di Quirón, sotto respirazione assistita. La prognosi del paziente  è ancora molto seria” – ha detto ai media il Dott. Jesús Cortés.

LASCIA UN COMMENTO