Gambero si amputa la chela per fuggire dall’acqua bollente e viene graziato

Una cosa è per i carnivori trovarsi a proprio agio con gli animali giò uccisi per il gusto di un pasto gustoso, ma è giusto presumere che la maggior parte non vorrebbe davvero vedere un animale mentre viene ucciso per poi finire di fronte a loro.

1719

Il video che ha totalizzato un milione di visualizzazioni viene dalla Cina. Un gambero cerca disperatamente di non morire e mentre sta per cadere nell’acqua bollente della pentola sul fuoco, decide di amputarsi una chela per salvarsi. A quel punto malgrado la forte temperatura, retrocede dalla pentola cercando la libertà. 

Il video è stato pubblicato su Weibo, un sito web di social media cinese, con la dicitura: “L’ho lasciato vivere, l’ho già portato a casa e lo sto allevando in un acquario”.

I crostacei possono provare dolore. I gamberi hanno fibre nervose periferiche che rispondono a stimoli dolorosi e forse dopo l’azione evidente del gambero, il commensale si è impietosito e lo ha posto nell’acquario, anche questo luogo di sicuro non è la scelta migliore come habitat ideale ma sempre meglio che nella zuppa di pesce e verdura. La chela che ha perso il gambero, dovrebbe invece ricrescere da se. Chissà quanti vegetariani in più ci sarebbero se ognuno assistesse alla morte dell’animale destinato a finire sul piatto. 

LASCIA UN COMMENTO