Custode prende a bastonate l’elefante ma scivola e il pachiderma si siede sul corpo e lo uccide

Un uomo è stato schiacciato a morte da un elefante dopo che lo ha preso a bastonate.

43329

India – L’elefante con tutta probabilità  si accasciato per il dolore delle bastonate ricevute. Ovviamente non voleva uccidere nessuno, anzi, il povero pachiderma era sottomesso dal suo custode. Ma Arun Panikkar, 40 anni, ha battuto più volte con forza il bastone sulle gambe dell’elefante per farlo sedere mentre lo lavava con il getto d’acqua della gomma da giardinaggio. L’uomo però è scivolato sul bagnato e non è riuscito a spostarsi per tempo, così l’elefante involontariamente si è seduto sopra il suo corpo e lo ha schiacciato a morte.

Il video mostra la scena poco prima della morte del 40enne mentre sferza una bastonata talmente forte all’animale, da farlo sedere. L’uomo è morto  all’istante nella zona di Kerela, nel sud dell’India, dove gli elefanti vengono sfruttati per il turismo.

Quando un altro custode vede cosa è successo, corre veloce per soccorrere Panikkar e anche lui comincia a frustare l’animale per cercare di farlo alzare, il che richiede del tempo. Quando l’animale si alza, si accorge che Pannikar ha perso sangue da dietro alla testa.

Tenta di estrarre il corpo di Panikkar da sotto l’elefante, ma ormai è troppo tardi. Le  autorità indiane che hanno indagato sulla dinamica dei fatti, hanno accertato che il cranio di Panikkar è stato schiacciato dall’animale e questa è l’unica causa della sua morte. 

LASCIA UN COMMENTO