Cruciani consiglia il collare elettrico e viene denunciato dall’associazione Earth

Questa volta non si tratta di provocazione ma istigazione a delinquere per aver consigliato ai proprietari di cani di usare il collare elettrico, vietato dalla legge.

781

“La puntata de La Zanzara su Radio 24 del pomeriggio del 3 Aprile ha toccato vertici di volgarità e ignoranza che non pensavo potessero esistere in radio” -ha dichiarato Valentina Coppola, presidente nazionale di EARTH,- “ci è stata segnalata da decine di cittadini indignati e mi dispiace davvero essere stata costretta ad ascoltare un tale abominio”.

Ma l’associazione EARTH per la tutela giuridica di ambiente e animali non si è limitata alle parole, passando alle vie di fatto con una denuncia alla Procura della Repubblica per il reato di Istigazione a delinquere. Reato previsto dall’art. 414 del vigente codice penale italiano. “Chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito, per il solo fatto dell’istigazione”. Cosa è accaduto durante la trasmissione?

Il conduttore, Giuseppe Cruciani, ha di fatto consigliato agli ascoltatori proprietari di cani “abbaioni” di acquistare su internet collari elettrici per indurli al silenzio. Peccato che l’utilizzo di tali collari si configuri come “maltrattamento” e l’utilizzo in Italia sia categoricamente “vietato”. Non è sostenibile che un mezzo di informazione si crogioli nella più becera illecità pur di fare ascolti, laddove non interviene il buonsenso deve intervenire la legge, scrive Earth sulla sua pagina Facebook.

LASCIA UN COMMENTO