Cane trafitto trafitto da parte a parte del collo da una freccia: è caccia al colpevole

Le forze dell'ordine sono alla ricerca dell'uno o più balordi che hanno trafitto il cane

689

Padova – “Oggi va così…Nel giorno in cui tutta l’umanità dovrebbe essere più buona,la cattiveria dell’uomo rimanere la stessa di 2.000 anni fa.” E’ ciò che hanno scritto i medici della Clinica Veterinaria Bertollo sulla loro pagina Facebook dopo la brutta sorpresa del giorno di Pasqua. 

Gli occhi dolci di Aaron sembrano chiedere pietà e si potrebbe interpretare il suo sguardo che dice: “perchè a me?” Già, perché e soprattutto chi è stato a trafiggere da parte a parte il collo del malcapitato meticcio? 

Il triste episodio avvenuto a Fontaniva in provincia di Padova, poteva finire peggio del previsto. Nel male, il cane si è salvato perché per fortuna il dardo ha solo sfiorato la colonna vertebrale.

Il cagnolino era fuggito da casa a Camisano il sabato sera, ed è stato ritrovato il giorno dopo in quelle condizioni a circa 20 km di distanza a Fontaniva. 

Aaron ha superato bene l’operazione e già la sera stessa è tornato a casa con la sua famiglia. Ora i proprietari di cani della zona hanno paura per i loro quattro zampe. In giro c’è un pazzo che lancia frecce agli animali, un fatto che incute angoscia e per le sorti del proprio pet.

Le forze dell’ordine nel frattempo stanno cercando di ricostruire tramite le informazioni date da alcuni testimoni, gli spostamenti del cane. Ma dei colpevoli ancora nessuna traccia. 

LASCIA UN COMMENTO