Cagnolino Fuego: sono caduti i padiglioni auricolari ma non ha perso la vista

Gli occhi del cane sono cerchiati da ferite da bruciature ma non ha perso la vista.

2489
SassariL’Ospedale Didattico Veterinario di Sassari che ha in cura il cagnolino seviziato con il fuoco, è sommerso di richieste. Tutti vogliono sapere come sta Fuego e soprattutto se le sue condizioni di salute migliorano. Pronta la risposta dei medici veterinari che rispondono così in un bollettino medico su Facebook:
 
“Vi possiamo dire che Fuego non ha perso la vista, le ferite stanno seguendo il loro decorso e alcune sono in via di miglioramento, altre invece sono un po’ più profonde e ancora non è chiaro definire qual’e’ l’estensione della necrosi. I padiglioni auricolari purtroppo sono caduti per via della gravità delle lesioni ma non importa, appena possibile cercheremo di fare una piccola plastica. Oggi abbiamo ripetuto gli esami di laboratorio e siamo in attesa di risultati. Ha un po’ di ipertermia ma tutto sommato in linea generale è abbastanza stabile.” 
 
Fuego in questi giorni, mangia con appetito e si muove di più nonostante le spesse fasciature che ricoprono il suo corpicino e la flebo di oppioidi ad infusione continua. Nessuna buona nuova invece, per ciò che riguarda l’identità dei responsabili del crudele maltrattamento verso il cagnolino. Non c’è anima che abbia visto o sentito il cane guaire in quel giorno maledetto anche se risulta abbastanza difficile crederlo.

 

LASCIA UN COMMENTO