Cacciatore spara ai fagiani ma centra la finestra della camera da letto di due bambini

L'incidente è avvenuto sabato mattina in una casa di campagna di via Morosini a Martellago.

388

Venezia – Il cacciatore ha avvistato i fagiani a meno di 100 metri da una casa a Martellago ma dato che il “bisogno di sparare” era tanto, il cacciatore imprudente ha puntato verso gli animali anche se la traiettoria era in linea con le finestre della camera da letto di due bambini. Il cacciatore deciso a portare a casa i fagiani e incurante del pericolo, ha sparato e  il proiettile ha perforato dritto dritto i vetri della casa. La madre dei bimbi ha udito un’esplosione fortissima e dei vetri frantumarsi. La madre dei bambini è sbiancata in volto…per fortuna i suoi bimbi non erano in camera ma cosa sarebbe potuto succedere se quegli spari avessero colpito i suoi figli? La donna ancora sotto shock non vuole nemmeno pensarci.

LEGGI ANCHE:  Cacciatore 26enne pulisce il fucile ma parte il colpo e si perfora la mano

Il cacciatore appena ha capito di aver sbagliato il tiro è fuggito a gambe levate ma la sua fuga è durata poco perchè è stato bloccato prima di raggiungere la sua auto. I carabinieri hanno sequestrato l’arma e sanzionato l’uomo di anni 65 che ha violato l’articolo 21 della legge 157 del 1992, che dispone il divieto di caccia a meno di cento metri da case, stabili e fabbricati.

 

LASCIA UN COMMENTO