Attiravano gli orsi in letargo con esche di cibo e li facevano sbranare dai cani: arrestati 9 cacciatori

In un'azione congiunta, la polizia e i funzionari della Commissione per la conservazione della flora e della fauna della Florida, hanno arrestato 9 cacciatori che facevano sbranare gli orsi dai cani.

1050
Uno degli orsi uccisi

Florida – Nove persone sono state arrestate dopo un’indagine durata un anno per uso di esca illegale, prelievo e molestia degli orsi bruni della Florida con l’uso dei cani a scopo commerciale.

Secondo la Florida Fish and Wildlife Conservation Commission (FWC), i sospettati miravano a formare branchi di cani da caccia attirando gli orsi con bidoni di cibo, ciambelle e burro di arachidi, e poi rilasciando i cani per inseguire gli orsi – a volte sugli alberi – prima di trascinarli a terra per farli sbranare dai cani.

“Una che volta l’orso saliva sull’albero, gli imputati cominciavano a picchiare gli alberi per far cadere il plantigrado in modo che i cani potessero attaccare” – ha detto il Procuratore Generale della Florida Pam Bondi in una dichiarazione ufficiale .

“Questi macabri atti di violenza repellenti e crudeli, sono anche stati ripresi con videocamera e pubblicati sui social media per il divertimento degli imputati”, – ha detto Bondi. “Dubito che ora ridano ancora dato che sono stati arrestati per aver commesso dei crimini gravi”.

L’inchiesta ha scoperto che gli imputati hanno attratto gli orsi neri collocando esche di cibo in varie aree delle contee di Baker, Flagler, Marion e dell’Unione. Quindi gli imputati avrebbero usato numerosi branchi di cani con lo scopo di inseguire e far sbranare gli orsi bruni. I video sono stati postati sui social media e nelle immagini si vedono gli imputati mentre costringono un branco di dozzine di cani a mordere ripetutamente gli orsi.

“Grazie all’azione completa delle forze dell’ordine, guidata dai funzionari dedicati del CQ, i responsabili di questi atti inumani dovranno scontare tutta la pena prevista dalla legge. In Florida, non abbiamo alcuna tolleranza per la vile crudeltà verso gli animali – (beata la Florida) – “e resterà in carcere chiunque si sia reso responsabile di questo crimine efferato” – ha detto il governatore Rick Scott.

Il personale del FWC ha installato videocamere per scongiurare altre attività simili. Le forze dell’ordine hanno arrestato le seguenti persone in relazione ai crimini sopra citati:

  • Christopher Elliot Haun, 42 anni, Ormond Beach, in Florida. 
  • William Landrum, 39 anni, Millboro, Virginia. 
  • Mark Lindsey, 26 anni, Moultrie, Galles. 
  • Dustin Reddish, 25 anni, Lake Butler, in Florida.
  • Haley Reddish, 25 anni, Lake Butler, Florida.
  • Charles Luther Scarbrough III, 30 anni, Callahan, Florida. 
  • Hannah Weiner Scarbrough, 27 anni, Callahan, Florida. 
  • Troy Travis Starling, 45 anni, Lake Butler, in Florida, 
  • William Tyler Wood, 29 anni, Lake Butler, in Florida.
Il volto di sei tra inove arrestati

Tutti e nove gli imputati devono far fronte a varie accuse, tra cui crudeltà sugli animali, combattimento e uso di esche, cospirazione per racket, deturpazione e sporcizia di ambiente, uso illecito di orsi bruni e uso illegale di un dispositivo di comunicazione a due vie.

LASCIA UN COMMENTO