Anziana si rifiuta di fare l’elemosina: 17enne se la prende con il suo cane e lo massacra di botte

Il cane bassotto è stato ridotto in fin di vita a suon di calci e ora deve essere operato.

4723

Padova – Una donna anziana di Conselve, mercoledì pomeriggio ha portato il suo bassotto a fare una passeggiata nel parco pubblico del centro. Secondo i quotidiani di Padova, proprio al parco è rimasta vittima di un gesto di una violenza inaudita da parte di un ragazzo di 17 anni.

La donna, tra l’altro molto conosciuta in quanto ha lavorato per anni presso la segreteria di un istituto superiore, stava passeggiando con il suo cane di nome Otto, quando è stata fermata da un ragazzo 17enne che le ha chiesto l’elemosina. La donna gli ha risposto che non poteva dargli nulla dato che era scesa senza portamonete. Il ragazzo al rifiuto è andato in escandescenza, tanto da prendere a calci il suo bassotto ripetutamente.

La signora, molto spaventata, ha chiamato suo figlio che con la nuora si è messo subito alla ricerca del ragazzo. Sono riusciti a trovarlo grazie alle informazioni fornite dai gestori di un bar nelle vicinanze ed anche grazie all’aiuto di un gruppo di ragazzini, vittime a loro volta dello stesso soggetto, che poco prima aveva rubato la bicicletta di uno dei ragazzini.

L’uomo è riuscito a fermare il ragazzo, ancora in uno stato di agitazione evidente e quindi ha subito chiamato i carabinieri. Ma mentre i carabinieri giungevano sul posto il ragazzo è riuscito a scappare via.

Intanto, il povero Otto è stato ricoverato in una clinica veterinaria in gravi condizioni. Ha il bacino rotto e necessita di un intervento chirurgico. La proprietaria di Otto, dopo aver sporto denuncia ai Carabinieri, ha detto: “Sono stata molto turbata da quanto accaduto, pareva davvero indemoniato“.

Le forze dell’ordine, grazie alle informazioni raccolte dai parenti della signora, sono risaliti alle generalità del ragazzo e sono di nuovo sui suoi passi per ritrovarlo.  Forse il 17enne aveva bisogno impellente di trovare dei soldi per comprare della droga o forse è solamente una persona violenta che deve essere fermata al più presto o potrebbe reiterare il reato di maltrattamento animale e molestie a persona in luogo pubblico. 

LASCIA UN COMMENTO