Giappone, baia di Taiji- Il delfino cacciato va a morire ai piedi dell’attivista

11

delfino-ai-piedi-di-ricRic O’ Berry, attivista e fondatore E Direttore di Dolphin Project era sulla Baia di Taiji qualche giorno fa per documentare il massacro dei delfini.

Sette barche sono arrivate non appena 12 delfini sono stati imprigionati dalle rete che li ha tratti in inganno. Uno di loro cerca di scappare ma non ce la fa.

Il delfino femmina, si dimena a lungo cercando di passare sotto le reti poi si avvicina ai piedi dell’attivista O’ Berry.

Lui non può toccare il delfino femmina, altrimenti verrebbe, arrestato subito e perderebbe tutto il materiale documentativo, video, computer e macchine fotografiche.

LEGGI ANCHE:  Floyd Mayweather campione del mondo di pugilato, guadagna il titolo di "stronzo mondiale"!

Non può fare nulla.

Il delfino è ferito e sfinito per lo stress.
L’animale guarda gli occhi di Ric, quasi come se avesse capito che lui è dalla parte dei buoni, ed lì accanto ai buoni che vuole morire.

In quello stesso istante uomo e animale si fondono nello strazio, nel dolore.
Gli occhi dell’animale si aggrappano a quelli dell’uomo. Ric vede arrivare i cacciatori con il pugnale, non vuole più vedere, non ce la fa più.

Si volta e piange.

ric

Il video:

LASCIA UN COMMENTO